Jazz Manouche

o0l9e9m

Il Jazz Manouche è un genere che fonde gli idiomi e il repertorio Americano con la musica di cultura Zingara, la sua diffusione è dovuta al grande genio chitarrista Django Reinhardt.
Nato in un carrozzone zingaro a un crocevia in Belgio, D.R., nonostante una mutilazione alla mano sinistra sofferta da ragazzo, diventa in pochi anni uno dei più famosi jazzisti europei, guadagnandosi l’apprezzamento dei protagonisti del jazz d’oltreoceano, da Armstrong a Ellington.
La sua personalità era geniale, lirica e imprevedibile. Il suo stile ha rivoluzionato la tecnica della chitarra jazz per sempre. D.R. ha applicato il suo genio alle molteplici forme musicali, dalla musette al jazz hot, grazie anche all’incontro con l’amico fraterno violinista Stéphane Grappelli e gli Hot Club de France, nonché altri musicisti con cui amava suonare.

Facebook
Facebook
YOUTUBE